Tag: metacognizione

1, 2, 3 SI PARTE: ALLA SCOPERTA DEI PERSONAGGI E… DI NUOVI ORIZZONTI

1, 2, 3 SI PARTE: ALLA SCOPERTA DEI PERSONAGGI E… DI NUOVI ORIZZONTI

Un nuovo inizio: cosa metto nello zaino  Settembre 2020: si ricomincia, un nuovo triennio e una nuova avventura per i ragazzi e per me, perché dopo aver studiato e dopo aver provato alcune strategie questo anno scolastico si apre all’insegna di un nuovo approccio pedagogico–didattico: 

Lettori che crescono con insegnanti che riflettono

Lettori che crescono con insegnanti che riflettono

Le giornate di maggio scorrono veloci come nuvole sospinte dal vento primaverile. Il nostro pensiero corre a giugno e alle incombenze di chiusura dell’anno scolastico, ma bussano discreti alle nostre spalle i mesi trascorsi in aula che ci chiedono di non essere abbandonati. Sanno molto 

Ripensarci insieme – prima parte: i pilastri del Writing and Reading Workshop

Ripensarci insieme – prima parte: i pilastri del Writing and Reading Workshop

Forse l’estate ha finito di vivere. Si sono fatte rare anche le cicale. (Eugenio Montale, Niente di grave)   La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l’annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi 

Discussioni che contano.

Discussioni che contano.

“Discutere di letteratura è una forma di contemplazione condivisa, un modo di dar forma ai pensieri ed alle emozioni generati dal  libro  ed ai significati che costruiamo insieme estraendoli dal suo testo”   AIDAN CHAMBERS, “Il lettore infinito”   Il maestro Se guardo indietro a 

MTV: quando un libro apre una strada

MTV: quando un libro apre una strada

1. Making thinking visible: un titolo che è un programma Per chiunque sia stato ragazzo negli anni Novanta, MTV vuol dire una cosa sola: il canale televisivo che ha cambiato il modo di fruire musica, la musica sempre più immagine, non solo suono. Da quel 

La biografia del pezzo. Una rivoluzione fattibile, passo dopo passo

La biografia del pezzo. Una rivoluzione fattibile, passo dopo passo

A volte mi dicono: “Sì, bello, ma.” A volte mi chiedono da dove partire. A volte anche io mi sento disorientato, di fronte a tanta potenza: so che il WRW è ciò che voglio fare, ma non mi sento all’altezza o penso che non riuscirò 

Condividere per crescere

Condividere per crescere

Confesso: lo sharing time è stato per me, all’inizio ma non solo, la “Cenerentola” del laboratorio. Ho sperimentato il laboratorio di scrittura e lettura in una prima (secondaria di primo grado) lo scorso anno scolastico, anche se già l’anno precedente ne avevo introdotto qualche elemento