«Prof., non so cosa scrivere!». Consulenze durante la fase di prescrittura

«Prof., non so cosa scrivere!». Consulenze durante la fase di prescrittura

Di recente ho concluso con la mia classe seconda il percorso sul genere horror. Durante la fase di immersione abbiamo letto diversi racconti, ho dato insegnamenti precisi di scrittura tramite minilesson e ho sollecitato gli alunni con attivatori e quickwrite. Inoltre ho offerto spunti da 

Tema del mese – gennaio: consulenze

Tema del mese – gennaio: consulenze

Buon 2021 a tutti voi dalla Redazione di italianwritingteachers.it.  Quello che ci lasciamo alle spalle è stato un anno che ricorderemo nei decenni a venire. Eppure quante persone si sono messe a disposizione per gli altri e hanno lavorato con generosità, nonostante la  paura e la 

Un pizzicorino al centro del petto. Un Pinocchio ad alta voce

Un pizzicorino al centro del petto. Un Pinocchio ad alta voce

I classici della letteratura per ragazzi Era il migliore di tutti i tempi, era il peggiore di tutti i tempi, era il secolo della saggezza, era il secolo della stoltizia, era l’epoca della fede, era l’epoca dell’incredulità, era la stagione della Luce, era la stagione 

tema del mese – dicembre: classici

tema del mese – dicembre: classici

Come da tradizione del nostro blog, il tema del mese di dicembre è incentrato sui classici. Nel tempo abbiamo dedicato l’attenzione all’incontro tra WRW e il mito, l’epica, e alcune opere della letteratura italiana. Questa volta, oltre a suggerire altri spunti di laboratorio con gli 

A piccoli passi nel laboratorio di scrittura e lettura. Problem solving del docente riflessivo

A piccoli passi nel laboratorio di scrittura e lettura. Problem solving del docente riflessivo

Come tanti anche io dopo aver letto il libro di Jenny Poletti Riz, Scrittori si diventa, sono rimasta fortemente colpita dal metodo Writing and Reading Workshop. Ho così cominciato a seguire corsi di formazione con Silvia Pognante e con la stessa Jenny Poletti Riz per 

Quando teoria e pratica si illuminano a vicenda. La mia lettura di “L’età sospesa” di Aidan Chambers

Quando teoria e pratica si illuminano a vicenda. La mia lettura di “L’età sospesa” di Aidan Chambers

A.Chambers, L’età sospesa, Equilibri Ovviamente non potevo saperlo, ma ogni volta che mi sono confrontata sulla qualità dei libri per ragazzi con altri insegnanti, con le colleghe che si occupano di educazione alla lettura, con gli amici librai e gli amici autori, avrei voluto avercelo, 

“Un campo di patate”, ovvero il mio taccuino del docente riflessivo

“Un campo di patate”, ovvero il mio taccuino del docente riflessivo

Credo che imparare a scrivere sia stato l’apprendimento più difficile di tutta la mia vita, nonostante il greco del Liceo, gli esami dell’Università e della Scuola di Specializzazione. Conservo un ricordo nitido di quanto fosse faticoso, per me, tracciare quei segni, che non assomigliavano affatto 

Novembre – taccuini (un tema del mese sui generis)

Novembre – taccuini (un tema del mese sui generis)

I più assidui frequentatori del blog avranno certamente notato la variatio: ebbene sì, quest’anno forziamo il tema autobiografico novembrino dirottandolo verso uno strumento del laboratorio di lettura e scrittura che può essere nostro alleato. Un luogo dove anche noi docenti possiamo raccogliere spunti di lettura, 

Incontro di strategie: a caccia di parole poetiche.

Incontro di strategie: a caccia di parole poetiche.

Con l’intenzione di ricominciare a parlare di poesia in classe – classe seconda di scuola primaria – riprendo in mano il testo di Georgia Heard, “Awakening the heart”, e mentre leggo la sua proposta di attività dal titolo “Treasure Hunt for Poetry”, la mia mente 

DELLA PEDANTERIA. MANUALE DI FACILE USO PER LE INSEGNANTI PRINCIPIANTI

DELLA PEDANTERIA. MANUALE DI FACILE USO PER LE INSEGNANTI PRINCIPIANTI

LANCIO DEL LABORATORIO DI SCRITTURA IN UNA CLASSE PRIMA DI SCUOLA PRIMARIA PRIMA DI INIZIARE Studio da tre anni il WRW e nell’anno scolastico 2018/19 ho iniziato a sperimentare il laboratorio di scrittura in una classe di quinta primaria. La sfida più grande l’ho compiuta