Sassi, foglie e poesia. Leggere Ungaretti e ridurre all’osso

Sassi, foglie e poesia. Leggere Ungaretti e ridurre all’osso

È una mattina di dicembre e attraverso un padlet che ha per sfondo un documento fotografico a loro noto propongo alla 3D di reagire a questo stimolo: “Poesie in trincea. Prova a immedesimarti: che temi affronteresti? Che emozioni descriveresti? Con quali immagini?”. Si mettono a […]

Scelgo te!

Scelgo te!

Leggere ad alta voce con gli studenti è un’opportunità per preparare il terreno per le loro esperienze future. Gli studenti sono invitati a riflettere e porre domande attivamente sui libri che leggiamo così come sono invitati a riflettere e porre domande sugli eventi della loro […]

Suggerimenti per tenere mini le minilesson

Suggerimenti per tenere mini le minilesson

Quante volte siamo entrati in classe con l’intenzione chiara di voler lasciare tempo ai nostri studenti per leggere e scrivere e ci siamo presto resi conto che la minilesson che avevamo preparato non era poi così “mini”? Soprattutto all’inizio sembra veramente un’impresa riuscire a contenere […]

A scuola di scrittura

A scuola di scrittura

Mi sono avvicinata al Writing workshop circa tre anni fa. Mi era stata assegnata una prima media di studenti deliziosi: i primi giorni di scuola è stato un piacere lavorare con loro. Poi ho letto il loro primo tema dell’anno. Più scorrevo i loro scritti […]

La madeleine, un attivatore d’autore

La madeleine, un attivatore d’autore

Un attivatore potente per evocare ricordi è la ‘madeleine’, ispirata all’omonimo espediente narrato da Proust nel suo capolavoro “Alla ricerca del tempo perduto”. Da esperienze legate ai cinque sensi gli studenti ricavano piccoli frammenti di memoria da annotare sul taccuino in fase di prescrittura di […]

In cammino con Nancie, virtualmente vicine.

In cammino con Nancie, virtualmente vicine.

Studiare, approfondire, aggiornarsi. Conosciamo bene questi verbi. Sappiamo anche che se si è da soli, non è sempre semplice. Invece, quando ci troviamo con altre colleghe motivate, queste attività possono diventare piacevoli e la bibliografia ci sembra meno sterminata. Come fare se le altre colleghe […]

Intessere reti, avviare relazioni. Presentare il WRW al DS e alle famiglie.

Intessere reti, avviare relazioni. Presentare il WRW al DS e alle famiglie.

La comunicazione avviene quando, oltre al messaggio, passa anche un supplemento di anima. (Henri-Louis Bergson) Portare nelle nostre classi il Writing and Reading Workshop implica un cambiamento considerevole nella pratica didattica, un cambiamento che investe il nostro modo di essere docenti, dall’organizzazione del tempo, alla […]

WRW: una via percorribile. Parole chiave per avventurarsi (e non perdersi)

WRW: una via percorribile. Parole chiave per avventurarsi (e non perdersi)

Quando si incontra una pratica didattica nuova e rivoluzionaria come il Writing and Reading Workshop so, per esperienza, che si provano emozioni contrastanti. Da un lato una fascinazione estrema, quella delle grandi scoperte e di una strada nuova che si apre. Dall’altra la coscienza che […]

Tema del mese: Luglio – Aspetti organizzativi del Writing and Reading Workshop

Tema del mese: Luglio – Aspetti organizzativi del Writing and Reading Workshop

Da qualche giorno il sito è online e vi ringraziamo moltissimo per tutto l’entusiasmo e il supporto con cui l’avete accolto. Nel nostro gruppo ufficiale su Facebook abbiamo iniziato a illustrarvi le varie sezioni che compongono il sito (il glossario, la pagina della formazione, la […]

Fili sottili: le radici italiane del Writing and Reading Workshop

Fili sottili: le radici italiane del Writing and Reading Workshop

Quando si pensa al writing and reading  workshop è naturale pensare ai maestri americani che l’hanno teorizzato; eppure anche la tradizione europea e italiana è ricca di esempi in tal senso. L’intenzione di questo articolo è proprio quella di cercare i fili sottili che legano […]