Tema del mese: Agosto – “Aspetti organizzativi del WRW” reprise.

Tema del mese: Agosto – “Aspetti organizzativi del WRW” reprise.

Agosto: mese delle vacanze, delle partenze, del tempo dedicato a noi stessi e alle persone cui vogliamo bene. Ricarichiamo le energie in vista di settembre. Ma si sa, in realtà qualcuno fa fatica a staccare completamente e approfitta di queste giornate afose, durante le quali è quasi impossibile rimanere all’aria aperta (a meno che non si sia a bordo piscina, o all’ombra di qualche vetta) per proseguire con la programmazione o lo studio. Ecco perché anche per questo mese il tema scelto è “Aspetti organizzativi del Writing and Reading Workshop”.

Apriamo il mese con uno “stradario essenziale” che racchiude i capisaldi del Laboratorio di Lettura e Scrittura, le parole chiave che fanno da faro a questa pratica didattica.

È fondamentale rendere visibile ai nostri studenti il processo che ci ha resi lettori appassionati? Cos’è il “Reading Circle” e quali sono i passaggi sequenziali che lo rendono efficace? A queste domande rispondiamo nel secondo articolo mentre vi raccontiamo di un libro perfetto per chi vuole “Educare alla lettura tra ragioni ed emozioni”: “Il lettore infinito” di Aidan Chambers.

Nel terzo articolo trattiamo un argomento molto delicato: come presentare il laboratorio a DS e famiglie, in modo da avviare relazioni costruttive, creando un clima di fiducia e di partecipazione?

Il quarto articolo racconta un’esperienza di studio del testo base “In the Middle” condotta da un gruppo di Teachers che… abitano a centinaia di chilometri tra loro.

Anche con il quinto articolo “rimaniamo sui libri”. Lo facciamo presentandovi alcune delle riflessioni e delle pratiche che stanno alla base della lettura ad alta voce all’interno del Reading Workshop, a partire dalla scelta del libro fino al modeling e alla negoziazione di significati.

Con il sesto ed ultimo articolo di agosto puntiamo la lente d’ingrandimento su uno degli attivatori che danno sostanza al taccuino e lo arricchiscono di possibili semini da far fiorire: le madeleine.

Come sempre aspettiamo i vostri commenti, domande e confronti.

Buona lettura!

Siamo un gruppo di docenti di Lettere della Scuola Primaria, Secondaria di Primo e Secondo grado provenienti da regioni, città e scuole diverse.
Ci accomunano la passione per l’insegnamento, la voglia di metterci in gioco ed il desiderio di fare dei nostri studenti scrittori competenti e “lettori a vita”.

Condividi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *